SERIE B: A TU PER TU CON ERIKA ALEOTTI

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
DELETE FROM `wp_options` WHERE `option_name` = '_transient_3__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
DELETE FROM `wp_options` WHERE `option_name` = '_transient_timeout_3__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
UPDATE `wp_options` SET `option_value` = '1500850895' WHERE `option_name` = '_transient_timeout_3__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
DELETE FROM `wp_options` WHERE `option_name` = '_transient_4__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
DELETE FROM `wp_options` WHERE `option_name` = '_transient_timeout_4__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
UPDATE `wp_options` SET `option_value` = '1500850895' WHERE `option_name` = '_transient_timeout_4__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
DELETE FROM `wp_options` WHERE `option_name` = '_transient_6__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
DELETE FROM `wp_options` WHERE `option_name` = '_transient_timeout_6__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
UPDATE `wp_options` SET `option_value` = '1500850895' WHERE `option_name` = '_transient_timeout_6__2899230903'

Errore sul database di WordPress: [INSERT, UPDATE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_timeout_7__757386249', '1500850896', 'no') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Errore sul database di WordPress: [INSERT, UPDATE command denied to user 'Sql996890'@'89.46.105.197' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_7__757386249', 'null', 'no') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

SERIE B: A TU PER TU CON ERIKA ALEOTTI


1)Gara uno è stata molto combattuta e sul finale sei stata proprio tu a risolverla: quali sono state le maggiori difficoltà della partita di andata?


La prima grossa difficoltà credo sia stata fare canestro, sembra banale, ma è la prima cosa che mi viene in mente. Noi sicuramente eravamo molto concentrate, tanto quante tese. Credo che sia stata la partita in cui si è sentita più tensione in assoluto. Eravamo consapevoli che ci fossero 80 minuti di gara e quindi era ancora tutto da fare. Ammetto di non aver mai visto delle facce così tese tra le mie compagne e penso fosse così anche la mia, però quando ci guardavamo, capivamo che ce l’avremmo fatta perchè non abbiamo mai smesso di crederci, ma allo stesso tempo c’era un tensione mai vista. Non abbiamo mai mollato e abbiamo giocato fino alla fine con, per quanto mi riguarda, la consapevolezza che non avrei mai dovuto smettere di giocare, nonostante le percentuali fossero state disastrose. Ero consapevole del ruolo che ho in squadra e vedendo che le mie compagne continuavano ad incitarmi e a dirmi che “l’avrei messa”, non avrei potuto deluderle: prima o poi dovevo fare canestro! Sono stata felice che ci sia stata la svolta e di essere stata determinante, ma credo che eravamo tutte pronte a reagire. La prima tripla ha sbloccato la situazione, la seconda ha messo la squadra nella condizione di prendere vantaggio e sul finire, nonostante gli errori, siamo riuscite a portarla a casa, però una volta messa la testa avanti, abbiamo respirato.


2)Dal punto di vista tecnico, quali sono le avversarie da tenere d’occhio in vista di sabato?


Senz’altro loro hanno in Smaldone una velocità, imprevedibilità e un talento che ci ha creato difficoltà. E’ senz’altro una giocatrice che non molla mai. Sotto canestro Contestabile è molto fisica e credo che abbia dato molto filo da torcere alle nostre lunghe. Sul perimetro invece c’è Gottardi, che nonostante abbia fatto una partita “silenziosa”, quando è stato il momento, si è fatta trovare pronta. Lei è una giocatrice da finali e da tensione. Queste tre sono le giocatrici fondamentali della squadra: proveremo a mettere qualche granellino nella loro tranquillità di gioco e a mettere più pressione. Tenteremo di spezzare il ritmo di Smaldone, terremo d’occhio Gottardi e sotto proveremo a limitare Contestabile. Loro sono il perno delle avversarie, però naturalmente non si sottovaluta la squadra, perchè si vince tutte insieme, così come vale per noi. Credo che la forza delle squadre che arrivano in finale, sia proprio il gruppo nel complesso.


3)Per una veterana come te… Qual è l’atteggiamento da tenere in campo sabato e come si affronta una finale del genere?


In realtà come un’altra partita. Ammetto che in ogni partita c’è quella giusta dose di tensione che ti fa star lì con la testa e ogni partita l’affronto al 100%. E’ chiaro però che questa è LA partita e nonostante l’età e le finali che ho alle spalle, sentirò la tensione, così come è successo in gara uno, ma allo stesso modo, come in gara uno noi non molleremo mai. Questa è un’altra partita secca perchè questo +2 equivale ad un 0-0, così come a Muggia, nonostante il +31, abbiamo vissuto la gara come se fosse iniziata da 0-0. Dobbiamo stare sul pezzo fino alla fine e non mollare mai.


Vi aspettiamo numero sabato alle ore 20.30 alla palestra Pertine per tifare e crederci insieme a noi!!!!!